Come giocare in borsa e investire nel Forex Trading

Invest in Forex trading

Fino a qualche anno fa giocare in borsa era un’attività per pochi in quanto occorreva avere fondi a sufficienza per comprare titoli e pacchetti azionari e poi aspettare un aumento del valore degli stessi per vendere e lucrare la differenza tra prezzo di acquisto e prezzo di vendita. Oggi è tutto cambiato grazie al trading online e in particolare alla diffusione del forex trading.

Giocare in borsa oggi è più semplice e alla portata di tutti grazie alla possibilità di investire online con le piattaforme di trading. Si tratta di siti online che mettono a disposizione delle piattaforme per inviare ordini di investimento nei vari prodotti disponibili in borsa tra cui CFD, forex, criptovalute, titoli azionari. La prima cosa da dire è che a differenza della borsa tradizionale con le piattaforme online è possibile fare investimenti anche con risorse limitate, questo avviene perché non si agisce nel mercato primario, ma in quello secondario, di conseguenza non si acquistano titoli, ma si investe sui cambiamenti di prezzo degli stessi. Si possono quindi generare guadagni anche se il titolo perde valore, l’importante è capire la tendenza di mercato.

Il mercato più conosciuto è di sicuro il trading di forex cioè delle monete, il successo è dovuto al fatto che a determinare l’andamento del valore sono diversi fattori, ma i relativi dati sono facilmente accessibili, infatti il valore di una valuta nel rapporto con un’altra, ad esempio lo scambio euro/dollaro è determinato in modo prevalente dall’andamento dell’economia dei Paesi dove tali monete circolano. Quindi dati relativi al PIL, l’inflazione/deflazione, le politiche economiche attuate. Il forex trading d’altronde consente anche di investire cifre molto basse e quindi avere la certezza di contenere eventuali perdite.

Nonostante questo, un buon successo è riservato anche al CFD trading. CFD è sigla di Contract For Difference e comprende gli investimenti in azioni. In questo caso però non si comprano i pacchetti azionari che richiederebbero comunque un investimento di un certo tenore economico, inoltre espongono al rischio di perdite nel caso in cui le azioni comprate dovessero deprezzarsi. Chi decide di investire in CFD deve determinare se nel futuro prossimo il valore del sottostante, cioè le azioni, tenderà ad aumentare e diminuire. Nel momento in cui la previsione dovesse avverarsi il trader avrebbe un guadagno, in caso contrario una perdita, ma il guadagno può essere generato anche nel caso in cui le azioni dovessero perdere valore, infatti l’importante è fare la giusta previsione.

Infine, non mancano coloro che decidono di fare trading di criptovalute, ovvero con il bitcoin. Del bitcoin e dell’aumento esponenziale di valore che ha avuto questa moneta abbiamo sentito parlare tutti, proprio per questo è un mercato fiorente e tutti vogliono investire nel settore cercando di guadagnare il più possibile. Comprare bitcoin però non è facile perché il mercato è limitato e i prezzi alti, proprio per questo sono sempre più le persone che decidono di investire nel mercato secondario e quindi con il trading online.

Come investire nel forex trading e negli altri mercati finanziari? Questa la domanda che ad oggi molti si pongono. Si è già detto che è necessario accedere alle piattaforme attraverso brokers online, questi però devono essere autorizzati e avere la licenza da parte delle autorità del Paese in cui vi è la sede della società che mette a disposizione la piattaforma. In Italia i controlli sono eseguiti dalla Consob. Inoltre è bene porre attenzione a non rischiare troppo, infatti le piattaforme applicano il leverage, o rapporto di leva finanziaria. Questo consente di avere buoni guadagni anche quando si investe poco, infatti in un rapporto 1:100 investendo 1 euro si hanno risultati come se fossero stati investiti 100 euro, ma questo meccanismo si applica anche alle perdite.

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*